BIO Giardinaggio

Il giardino è un luogo che dice molto su di te: come ami trascorrere il tuo tempo, quali sono i tuoi gusti, come gestisci le tue risorse, la tua attenzione verso la natura. È la porta di ingresso per entrare a casa, la via che ti accompagna quando ti incammini verso il mondo esterno. Bio Giardinaggio ti aiuta a dar vita a un giardino che esprima naturalezza, buonsenso e armonia.

Coscienti del fatto che ogni nostra azione ha un risvolto nel mondo ci impegniamo a far divenire luoghi, importanti per il proprio benessere e identità, rispettosi alleati della natura. Essa rende possibile la vita che è in noi e in ciò che ci circonda. È quindi importante conoscerla, capirla e dialogarci, in modo da creare con essa un rapporto positivo e sinergico.

Giardino come realtà che ci appartiene intimamente e allo stesso tempo ci rivela la nostra appartenenza al pianeta, rendendosi portatore di un messaggio prezioso. Messaggio che possiamo ammirare ogni giorno, qui, attorno a casa nostra.

Giardinaggio Biologico: cos'è?

Il giardinaggio biologico prevede un approccio con la natura completamente diverso rispetto al giardinaggio tradizionale: il rapporto che si deve venire a creare è di collaborazione e rispetto reciproco, rispettando il più possibile le caratteristiche di ogni singola pianta.

Ad esempio, una delle regole di base per un giardino biologico è quella di scegliere le piante che si adattino il più possibile al clima e alle caratteristiche del giardino, ossia del terreno, dell’acqua e delle ore di luce/buio.

Solo in questo modo possiamo limitare l’uso di sostanze chimiche per la cura delle piante che, se hanno tutte le condizioni favorevoli, non hanno bisogno di alcuna sostanza aggiuntiva.

Tecniche di Giardinaggio Biologico

Vediamo quali sono le tecniche che possiamo utilizzare per un efficace giardinaggio biologico:

  • Miglioramento del suolo con gli ammendanti
    Gli ammendanti sono dei particolari terricci a base di matrici organiche addizionate a materiali vegetali compostati a elevato grado di umificazione; possono migliorare le caratteristiche fisiche del suolo intervenendo ad esempio sul livello di acidità, o riequilibrando la quantità di calcare. Si incorporano nel terreno durante le fasi di lavorazione profonda del terreno, come ad esempio le operazioni di vangatura.
  • Consociazione delle Colture
    È una tecnica molto antica che consiste nella coltivazione contemporanea di diverse specie vegetali fatte crescere accostate in modo da aiutarsi reciprocamente: la sinergia tra le piante consente di evitare l'uso di pesticidi, che si rendono necessari se coltiviamo sempre la stessa specie sul nostro terreno. La consociazione delle piante inoltre arricchisce il suolo di sostanze nutritive differenti aumentandone la fertilità.
  • Utilizzo di concimi naturali
    È molto importante cogliere i primi segnali di sofferenza delle piante perché in questo modo possiamo prevenire le infestazioni dei parassiti: cerchiamo quindi di riconoscere le carenze dei vari nutrienti, in particolare Azoto, Ferro, Potassio, Fosforo, Manganese e Magnesio.
  • Compostaggio domestico
    Con il compostaggio si accelerano i processi naturali che trasformano la sostanza organica in humus. Gli scarti verdi del giardino e della casa costituiscono la materia di base da introdurre nel compostatore.
  • Ottimizzazione dell'acqua
    Creando una vasca di raccolta dell'acqua piovana otteniamo una risorsa fondamentale per l'irrigazione; anche la scelta del sistema migliore di irrigazione per ogni pianta è molto importante: un sistema efficace favorisce la crescita rigogliosa del verde in giardino.

Perché affidarti a BIO Giardinaggio

BIO Giardinaggio è un portale che promuove il rispetto per l’ambiente e la sinergia tra uomo e natura: troverai moltissimi consigli pratici per un giardinaggio biologico che sfrutta tutte le sinergie possibili.

Chiudi il menu